Nasco al Pian Grande a piè del Vettore son sola al mondo mio caro Signore se il tuo bambino robusto vuoi far di me una quota fagli mangiar e per esser certi che io son di quà, di ferro ce né in quantità quando son cotta suono la tromba, sono il sostegno dei vecchi fino alla tomba!